Trebisacce. Sul caso del depuratore il sindaco rassicura: “L’impianto è perfettamente funzionante”
Banner

Trebisacce. Sul caso del depuratore il sindaco rassicura: “L’impianto è perfettamente funzionante”

Share

Trebisacce - In merito al sequestro del Depuratore di Trebisacce, prima di procedere a diffondere qualsiasi informativa, l’Amministrazione Comunale avrebbe preferito attendere la notifica di un provvedimento formale di convalida dell’autorità giudiziaria, al fine di non creare inutili allarmismi ed infondate preoccupazioni. Tuttavia, considerato che notizia è stata illegittimamente, inopportunamente e strumentalmente diffusa da altri, è doveroso fornire alcune spiegazioni anche al fine di rassicurare, qualora ce ne fosse bisogno, circa la correttezza e legittimità dell’operato amministrativo e gestionale. Sebbene sia vero che il giorno 17 gennaio cinque militari della Guardia Costiera hanno disposto il sequestro preventivo del depuratore di Trebisacce è altrettanto vero che, i militari della Guardia Costiera che hanno condotto l’operazione, sono giunti presso l’impianto a seguito di “segnalazione” -  per come dagli stessi dichiarato - e hanno proceduto al sequestro sulla scorta di una mera ispezione (visiva e olfattiva) che ha evidenziato secondo quanto si legge nel verbale: ‘La presenza, nello specchio d’acqua antistante la foce del Torrente Pagliara, di una chiazza di acqua torbida, di piccoli accumuli di residui di fango stagnanti lungo lo stesso corso d’acqua, di una “mutazione paesaggistica” a valle dello scarico del depuratore nel torrente, nonché di uno scarico di acqua torbida da parte del sedimentatore’, peraltro non vero, per come contestato al momento dagli amministratori.
In sostanza, a fondare la misura è stata una mera osservazione non corredata da alcun riscontro scientifico sui reflui dello stesso depuratore. Nonostante le reiterate richieste da parte degli amministratori e tecnici presenti sul posto non si è proceduto ad alcun prelievo di campioni, adducendo quale motivazione l’indisponibilità del personale ARPACAL non solo nell’immediatezza della contestazione ma, altresì nei giorni a seguire, nonché la semplice deduzione che l’acqua dello specchio di mare antistante la foce del Pagliara non fosse limpida (dopo le piogge), e facendo riferimento a depositi di piccoli accumuli di fango lungo il percorso dello scarico, tali da dedurre l’insufficiente funzionamento del depuratore.
A nulla sono valse le argomentazioni degli amministratori e tecnici presenti, i quali più volte hanno evidenziato come l’acqua si presentasse limpida e cristallina (come emerge dai rilievi fotografici) e non vi fosse alcun cattivo odore, peraltro mai lamentato dai cittadini. Una serie di circostanze queste che hanno indotto il Comune di Trebisacce a  conferire mandato ad un avvocato per ottenerne l’annullamento del sequestro nelle sedi giudiziarie.
Il sequestro di un impianto di depurazione, stante la rilevanza degli interessi pubblici coinvolti, non può e non deve avvenire sulla scorta di uno mero sopralluogo ma deve, per contro, fondarsi su riscontri precisi e concreti (si pensi che la Cassazione, ai fini della validità della misura, richiede l’espletamento di plurimi prelievi ed accertamenti sia a monte che a valle dell’impianto) dai quali emerga un’alterazione significativa e misurabile dell’ambiente o del paesaggio.
Nulla che potesse ravvisarsi nell’impianto comunale, perfettamente funzionante (tant’è che nulla in tal senso è stato contestato e né è stata formulata alcuna prescrizione il rilievo tecnico), o nei luoghi ad esso adiacenti ove l’acqua appariva ed appare limpida e cristallina ed il torrente privo di mutamenti superficiali.
L’assenza di qualsivoglia rilevante compromissione dei luoghi o delle acque è peraltro confermata, oltre che dai rilievi fotografici eseguiti dall’amministrazione, dalle risultanze degli esami condotti dal laboratorio analisi CHEMBIOS sui campioni di acqua prelevati in più parti nell’immediatezza dei fatti, prima e dopo lo scarico, dai quali è emersa l’assoluta rispondenza delle acque ai parametri di legge e che si allegano a questo comunicato.  
Si tratta, peraltro, di prelievi eseguiti periodicamente ed in aggiunta a quelli espletati dall’ARPACAL, dai risultati sempre conformi a legge.

 

Il sindaco di Trebisacce, Franco Mundo, ha dichiarato nel merito: “L’arbitraria diffusione della notizia è stata soltanto un ulteriore e vano tentativo di gettare discredito sull’operato dell’amministrazione comunale che, contrariamente a quanto qualcuno vorrebbe far credere, lavora costantemente all’unico scopo di tutelare la città e i suoi cittadini. Non esiteremo ad agire giudizialmente contro chi ha diffuso notizie non pubbliche fornendo, peraltro, informazioni non certe. Né a me, in qualità di sindaco di Trebisacce, né a nessun altro è stato notificato il provvedimento di convalida del sequestro da parte del GIP e non si comprende, dunque, come questa notizia possa essere a conoscenza di persone totalmente estranee alla vicenda. Ma combattere contro i mulini a vento non è certo nostro interesse. L’unica nostra preoccupazione è rassicurare cittadini, turisti e organi di controllo, ingiustamente e strumentalmente preoccupati e allarmati, continuando a lavorare per il bene del paese, magari senza inutili e pretestuose distrazioni che hanno quale unica conseguenza quella di nuocere all’intera comunità. Il depuratore di Trebisacce è perfettamente funzionante e lo scarico, a parte qualche avaria, per come avvenuto qualche settimana prima, regolarmente comunicata secondo le procedure previste dalla legge, funziona regolarmente. Né la vicenda che lo ha interessato potrà influire sui riconoscimenti avuti da Trebisacce, che continua nel suo lavoro incessante a tutela dell’ambiente e del mare. Siamo fiduciosi della correttezza dell’operato della magistratura”.

Banner

AUDIONOTIZIE da Cosenza e provincia

L'APPROFONDIMENTO CALABRIA

RADIO GIORNALE COSENZA E PROVINCIA

Banner

DA COSENZA E PROVINCIA

Immagine
Dall'Unical un nuovo patto tra consumatori e piccoli produttori di energia da fonti rinnovabili
Martedì 23 Aprile 2019
Rende - Accrescere la diffusione delle fonti rinnovabili in un processo nel quale i cittadini sono attori principali e non più mere comparse... Leggi tutto...
Immagine
8 marzo. Cia: Per la festa della donna, #piantiamola!
Martedì 05 Marzo 2019
L'agricoltura troppo spesso è ancora vista come un'attività quasi esclusivamente maschile. Invece il ruolo della donna è stato sempre centrale:... Leggi tutto...
Immagine
San Giovanni in Fiore. Posto sotto sequestro un manufatto abusivo
Lunedì 25 Febbraio 2019
San Giovanni in Fiore – Si intensificano i controlli dei Carabinieri Forestale al fine di prevenire e reprimere lo sfruttamento abusivo delle... Leggi tutto...
Immagine
La passione per i salumi coinvolge sempre più calabresi
Lunedì 18 Febbraio 2019
Cosenza - Si è concluso il primo modulo del corso di formazione per tecnici assaggiatori di salumi, a cui vi hanno partecipato 21 allievi... Leggi tutto...
Immagine
Rose. Arrestato il super latitante Francesco Strangio
Sabato 16 Febbraio 2019
Rose - Alle ore 20.45 del 14 febbraio scorso, in contrada Petraro del Comune di Rose (CS), i Carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza e di... Leggi tutto...
Immagine
Furto di legna nel Parco della Sila. Denunciati due uomini di Petilia Policastro
Sabato 16 Febbraio 2019
Cosenza - Furto aggravato, dannegiamento e deturpamento di bellezze naturali. Sono i reati contestati dai Carabinieri Forestale della Stazione Parco... Leggi tutto...
Immagine
"Giornata della Memoria" a Tarsia con i ‘figli’ di Ferramonti
Mercoledì 30 Gennaio 2019
Tarsia - La presenza dei "figli" di  Ferramonti, è stato uno dei momenti più toccanti della "Giornata della Memoria". Tra i testimoni, nati nel... Leggi tutto...
Immagine
Saldi Invernali. Al via dal 5 gennaio in tutta la Regione
Mercoledì 02 Gennaio 2019
Cosenza - L’inizio del nuovo anno coincide con la partenza dei saldi invernali. Se in alcune regioni d’Italia il via è previsto tra il 2 e il 3... Leggi tutto...
Immagine
L'ANCRI Cosenza a Montecitorio per la Giornata Nazionale della Bandiera
Mercoledì 02 Gennaio 2019
Cosenza - Nell'ambito del progetto nazionale "Viaggio tra i Simboli e i Valori della Repubblica", l'Associazione Nazionale Insigniti dell’Ordine al... Leggi tutto...
Immagine
L’ITI A. Monaco di Cosenza sostiene la ricerca Telethon 2018
Mercoledì 02 Gennaio 2019
Cosenza - Si è conclusa l’esperienza vissuta dagli studenti del biennio degli indirizzi Informatico ed Elettrico-Elettronico dell’ITI “A.... Leggi tutto...
Immagine
Sindacato Italiano Balneari. Domani 26 agosto giornata di mobilitazione nazionale sulla Bolkestein
Sabato 25 Agosto 2018
Cosenza - Il SIB (Sindacato Italiano Balneari) ha indetto per domani 26 agosto 2018 una giornata di mobilitazione nazionale degli stabilimenti... Leggi tutto...
Immagine
Tragedia del Raganello; la posizione delle guide turistiche calabresi
Sabato 25 Agosto 2018
Nell’esprimere il più sincero cordoglio alle vittime della tragedia del Raganello e ai loro familiari, l’AGTC – Associazione Guide turistiche... Leggi tutto...
Immagine
Rinviato al 9 settembre, causa maltempo, il Crossover Village 2018
Venerdì 24 Agosto 2018
Lorica - L’evento è stato riprogrammato al 9 settembre nella fiabesca cornice di Lorica (CS). Nuova data per il Crossover Village, l’evento... Leggi tutto...
Immagine
Orsomarso è il primo Comune in Calabria che promuove la Festa dei Figli
Lunedì 04 Giugno 2018
Orsomarso - Il sindaco Antonio De Caprio e la Giunta comunale di Orsomarso, accogliendo all’unanimità la proposta di adesione avanzata dal... Leggi tutto...
Immagine
Rende, Cnr: un progetto scientifico europeo per la risorsa acqua
Venerdì 18 Maggio 2018
Rende - E’ partito un nuovo progetto europeo che vede tra i protagonisti l’Istituto per i Sistemi agricoli e Forestali del Mediterraneo (ISAFOM)... Leggi tutto...
Immagine
Cosenza. Al “Serra-Quasimodo” avviato l’inclusione sociale per ridurre la dispersione scolasti...
Martedì 15 Maggio 2018
Cosenza - L’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometra “Serra-Quasimodo” e il Liceo Artistico di Cosenza, diretti dalla dirigente scolastica... Leggi tutto...
Banner
Banner
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOGGI1432
mod_vvisit_counterIERI1847
mod_vvisit_counterQUESTA SETTIMANA5510
mod_vvisit_counterSETTIMANA SCORSA19264
mod_vvisit_counterQUESTO MESE62925
mod_vvisit_counterMESE SCORSO77581
mod_vvisit_counterDal 9\01\20172418771

We have: 95 guests online
Il tuo IP: 52.87.176.39
 , 
Oggi: 26 Giu, 2019