Oliverio: “L’aeroporto di Crotone sarà riaperto e rilanciato”

Oliverio: “L’aeroporto di Crotone sarà riaperto e rilanciato”

Share

Crotone - Nonostante il caldo afoso che ha caratterizzato la giornata odierna in Calabria, il Presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, in partenza per la Capitale, non si è sottratto alla richiesta di confronto pervenutagli nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’avvio dei lavori della nuova ferrovia ionica a Cirò da cittadini, comitati e rappresentanti sindacali che si battono per la riapertura dell’aeroporto pitagorico ed ha accettato di incontrarli. Lo ha fatto nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 14.30, sotto un sole cocente. “Ancora una volta –ha detto Oliverio- sono qui per ribadire che  l’aeroporto di Crotone riaprirà e sarà rilanciato non per una stagione, ma per sempre. Purtroppo abbiamo ereditato una situazione disastrosa che non è dipesa da me e da cui ne stiamo venendo fuori. Le vostre sono anche le mie preoccupazioni. Qui non ci sono parti e controparti. Per questo motivo stiamo facendo di tutto insieme al sindaco, all’Enac, al presidente della Sacal, dott. Arturo De Felice e alla stessa curatela fallimentare perché l’aeroporto riapra e i collegamenti siano attivati nel più breve tempo possibile. Il problema vero è che, in questo periodo dell’anno, a stagione estiva già iniziata, le compagnie non hanno più vettori da impegnare. Abbiamo tentato anche di fittare, eventualmente, alcune aeromobili, ma non ci siamo riusciti proprio perché non ce ne sono a disposizione. Il nostro intento è sempre stato e rimane quello di rilanciare il sistema aeroportuale calabrese perché questa è una condizione necessaria alla crescita della Calabria. Così come necessario per la nostra terra avere tre aeroporti. Non è possibile farne a meno di nessuno. Lo richiedono la geografia della Calabria, l’orografia del territorio, le difficoltà di collegamento tra i diversi comprensori di questa regione. E proprio per incentivare questo processo abbiamo investito notevoli risorse in questa direzione. Abbiamo pubblicato un primo bando che riguarda il marketing, per creare convenienza per le compagnie di volo ad investire per i collegamenti nella nostra regione. Dodici milioni di euro in tre anni. E’ il primo grande investimento che si fa in questa direzione e che utilizza le risorse della regione. Un altro bando – ha detto ancora il governatore della Calabria – sarà pubblicato prima dell’estate e riguarda l’istituzione di nuove rotte. Anche questo investimento prevede 12 milioni di euro”. “La Calabria –ha concluso il Presidente della Regione- per uscire dall’isolamento ha bisogno di essere collegata al mondo, all’Europa e al Paese. Soprattutto in questo momento in cui si registra una forte crescita di attenzione verso il Sud e verso la nostra terra. Negli ultimi tempi, come Regione, abbiamo partecipato ad appuntamenti internazionali importanti. Io stesso ho avuto occasione di partecipare a Berlino, a Milano alla Bit, siamo stati a Mosca e in Cina. C’è grande attenzione verso di noi. In questo contesto investire nei collegamenti aerei è di fondamentale e strategica importanza. Faremo di tutto per riaprire al più presto Crotone e per rilanciare i tre scali calabresi”.

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOGGI4405
mod_vvisit_counterIERI2462
mod_vvisit_counterQUESTA SETTIMANA13689
mod_vvisit_counterSETTIMANA SCORSA16359
mod_vvisit_counterQUESTO MESE62312
mod_vvisit_counterMESE SCORSO69205
mod_vvisit_counterDal 9\01\2017938636

We have: 90 guests online
Il tuo IP: 54.196.127.107
 , 
Oggi: 24 Nov, 2017