L’olympic Rossanese, dopo aver vinto il derby sta già pensando alla gara con la vice-capolista Reggiomediterranea
Banner

L’olympic Rossanese, dopo aver vinto il derby sta già pensando alla gara con la vice-capolista Reggiomediterranea

Share

Corigliano-Rossano - L’Olympic Rossanese, dopo aver vinto il derby con il Corigliano calcio (1-2), sta già pensando alla gara di domenica prossima in cui, allo stadio comunale “Stefano Rizzo” di Rossano, affronterà la vice-capolista: Reggiomediterranea (RC). Cresce, intanto, l’attesa in città da parte dei numerosi sportivi rossanesi e dei tifosi della “Brigata Bizantina” per la gara di domenica 24 febbraio dove, per l’occasione, si disputerà l’ottava giornata di ritorno nel Campionato di Eccellenza regionale. I tifosi, dopo l’emozionate derby con i cugini del Corigliano calcio in cui hanno festeggiato la vittoria subito dopo il triplice fischio dell’arbitro, si stanno preparando, al meglio, per sostenere la propria squadra del cuore in occasione dell’impegnativa gara interna con la vice-capolista del torneo. Da sottolineare che domenica scorsa si è vissuta una giornata di sport e di grandi emozioni, sia in campo che sugli spalti allo stadio comunale “Città di Corigliano”, che ha entusiasmato il numeroso pubblico seduto sulle gradinate. Straordinaria, in modo particolare, la prestazione della squadra rossoblù che, sotto di un goal già dai primi minuti di gioco e in dieci uomini in campo per l’espulsione del giocatore Granata per doppia ammonizione, è riuscita a pareggiare e vincere l’incontro. Una prova maiuscola che ha fatto esplodere la gioia dei tanti tifosi rossanesi, fra questi quelli della “Brigata Bizantina” capeggiata da Lino Abastante e Tommaso Salone, accorsi a Corigliano per sostenere la propria squadra del cuore. Con questa vittoria l’Olympic Rossanese consolida il terzo posto in classifica in chiave play-off promozione. Questa la classica, dopo il 7° turno nel girone di ritorno, nel torneo di Eccellenza calabrese: Corigliano Calcio, 56 punti; Reggiomediterranea, 52 punti; Olympic Rossanese, 47 punti; Cotronei 1994, 39 punti; Paolana, 35punti; Bocale Calcio, 30 punti; Sersale Calcio 1975, Bovalinese e Trebisacce, 27 punti; Scalea 1912, 26 punti; Soriano 2010, 25 punti; Gallico-Catona 2018, 23 punti; Isola Capo Rizzuti, 21 punti; Cutro, 17 punti; Jonica Siderno, 14 punti; Calcio Acri, 12 punti. Sia mister Mario Pascuzzo e sia i giocatori, al termine dell’incontro, hanno voluto dedicare la vittoria al Presidente Piero Acri e, soprattutto, ai tanti tifosi di fede rossoblu. Il Presidente Acri, dopo aver ringraziato la squadra per la prestazione maiuscola ed i tanti tifosi per il prezioso incitamento anche in occasione del derby con il Corigliano, ha voluto lanciare un appello ai tanti sportivi rossanesi affinché domenica prossima possano riempire lo stadio per sostenere l’Olympic Rossanese nella difficile gara con il Reggiomediterranea. L’obiettivo della squadra rossoblù è quello di disputare i play-off promozione e di festeggiare, dopo la regular-season, il salto di categoria in serie D. Rossano, del resto, merita palcoscenici migliori nel calcio giocato.

Antonio Le Fosse

Banner
Banner
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOGGI1169
mod_vvisit_counterIERI955
mod_vvisit_counterQUESTA SETTIMANA1169
mod_vvisit_counterSETTIMANA SCORSA15891
mod_vvisit_counterQUESTO MESE40935
mod_vvisit_counterMESE SCORSO60595
mod_vvisit_counterDal 9\01\20172319200

We have: 44 guests online
Il tuo IP: 3.88.156.58
 , 
Oggi: 20 Mag, 2019