D’Alessandro (Pd): “Basta polemiche, valorizziamo il positivo che si sta realizzando”

D’Alessandro (Pd): “Basta polemiche, valorizziamo il positivo che si sta realizzando”

Share

Rovito – “Il problema del Partito Democratico in Italia come in Calabria è tutto racchiuso nella credibilità della sua classe dirigente e, in questo giudizio, naturalmente includo anche il sottoscritto. O ne prendiamo atto con urgenza e decidiamo cosa fare o il futuro non sarà affatto roseo”. E’ quanto afferma, in una nota, il consigliere provinciale e sindaco di Rovito, Felice D’Alessandro (foto), all’indomani delle due importanti manifestazioni politiche svoltesi nel corso dell’ultimo week end in provincia di Cosenza che hanno visto protagonisti il segretario nazionale dei democrat, Matteo Renzi ed il presidente della Giunta Regionale, Mario Oliverio. “Sia Matteo Renzi a Diamante che Mario Oliverio a Casali del Manco -sostiene D’Alessandro- hanno detto a chiare lettere che il Pd per crescere e vincere ha bisogno di uomini e donne che, pur all’interno di un legittimo e libero confronto, non perdano mai di vista il senso del rispetto e dell’ appartenenza agli ideali ed ai valori che sono alla base della nostra formazione politica. Ciò significa che bisogna definitivamente smetterla con la furia autodemolitrice e denigratoria che sta caratterizzando il dibattito interno al nostro partito e alla sinistra, mettendo definitivamente da parte guerre personali e di potere e remando tutti verso la stessa direzione per cambiare effettivamente le cose. Nei mille giorni di governo di Matteo Renzi sono state portate avanti iniziative lodevoli, come la redistribuzione del reddito con gli 80 euro a diecimila italiani, i tagli considerevoli alla tasse (Irap, Ires ed abolizione di Imu e Tasi sulla prima casa), i provvedimenti sulla banda ultralarga e la crescita digitale, quello sulle Unioni civili e sul divorzio breve, ma anche le norme per la non autosufficienza, la legge sul “Dopo di noi” e la legge contro il caporalato. Certo, tanto ancora c’era e c’è da fare ed in alcune riforme, come quella sulla scuola, sono stati commessi anche alcuni errori che potevano essere evitati. Questo, però, non giustifica il tiro al bersaglio che molti dirigenti del partito continuano a praticare contro Renzi e contro la sua maggioranza non solo per quanto è stato realizzato nei suoi mille giorni di governo, ma ancora oggi, dopo la celebrazione di un congresso nazionale in cui due milioni di iscritti e simpatizzanti hanno confermato la sua leadership nazionale. La stessa cosa vale per la Regione Calabria guidata da Mario Oliverio, anch’essa espressione del Partito Democratico. Partendo da sottozero e “con gli stivali nel fango”, in quasi tre anni di governo Oliverio ha avviato un processo di profondo rinnovamento, ma anche una svolta rispetto a sprechi, debiti e ad una disordinata proliferazione di strutture ed enti fuori controllo, dando ad una regione che a Roma come a Bruxelles veniva definita “canaglia”, una credibilità ed una affidabilità che sembravano impossibili. Oggi la Calabria ha sul tavolo dello sviluppo oltre 10 miliardi di euro frutto di una rigorosa programmazione e di una serrata contrattazione con il Governo nazionale e gli enti di Stato come Anas ed Rfi che stanno entrando nel sistema economico della regione, mostrando i primi frutti. Tra i provvedimenti più importanti assunti basta ricordare la sottoscrizione del “Patto per la Calabria”, i pesanti investimenti nel settore turistico ed in quello agroalimentare, sulle infrastrutture viarie, l’avvio dei lavori della ferrovia jonica, il completamento di opere nevralgiche per la crescita della regione quale la diga sul Menta, la realizzazione delle metro di Cosenza e Catanzaro, il 3° Macrolotto della Sibari-Roseto, l’ospedale della Sibaritide, la messa in sicurezza degli edifici strategici e delle scuole della regione, il contrasto al dissesto idrogeologico,l’approvazione del Piano regionale dei rifiuti, del piano regionale dei trasporti e potrei continuare ancora a lungo. Per la prima volta si registra in Calabria una inversione di tendenza e segni positivi di crescita”. “Non rivendicare e valorizzare tutto questo -continua il consigliere provinciale del Pd- non arreca un danno solo a Mario Oliverio, ma al Pd e alla sua credibilità. E sbaglia chi ritiene che la critica facile sui social network e sulla stampa contro l’attuale governo regionale, possa rappresentare il pass a prossime candidature o alla propria crescita “elettorale”. I calabresi non sono stupidi e sanno riconoscere ipocrisie, vendette personali e rancori. Altra cosa è la dialettica interna, il richiamo a cambiare o ad accelerare il passo con l’obiettivo comune di dare risposte esaurienti ed adeguate ai bisogni dei calabresi”. “Bisogna, pertanto -conclude D’Alessandro- cambiare atteggiamento ed invertire la rotta. Se sapremo ritrovare, tutti insieme, anche all’interno di un confronto rigoroso e serrato, i motivi della nostra unità e della nostra appartenenza, torneremo a vincere su una destra inconcludente e demagogica e rispetto ad un movimento cinquestelle populista e chiacchierone che, laddove governa, dimostra incapacità ed inadeguatezza, provocando danni e rovine immani (Roma docet). E, soprattutto, sapremo dare speranza di un futuro migliore all’Italia ed ai calabresi”.

AUDIONOTIZIE da Cosenza e provincia

L'APPROFONDIMENTO CALABRIA

RADIO GIORNALE COSENZA E PROVINCIA

Meteo Calabria

DA COSENZA E PROVINCIA

Immagine
Orsomarso è il primo Comune in Calabria che promuove la Festa dei Figli
Lunedì 04 Giugno 2018
Orsomarso - Il sindaco Antonio De Caprio e la Giunta comunale di Orsomarso, accogliendo all’unanimità la proposta di adesione avanzata dal... Leggi tutto...
Immagine
Rende, Cnr: un progetto scientifico europeo per la risorsa acqua
Venerdì 18 Maggio 2018
Rende - E’ partito un nuovo progetto europeo che vede tra i protagonisti l’Istituto per i Sistemi agricoli e Forestali del Mediterraneo (ISAFOM)... Leggi tutto...
Immagine
Cosenza. Al “Serra-Quasimodo” avviato l’inclusione sociale per ridurre la dispersione scolasti...
Martedì 15 Maggio 2018
Cosenza - L’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometra “Serra-Quasimodo” e il Liceo Artistico di Cosenza, diretti dalla dirigente scolastica... Leggi tutto...
Immagine
Cosenza. «Biologo nutrizionista in piazza» 19 e 20 maggio in Piazza Bilotti
Martedì 15 Maggio 2018
Cosenza – Il 19 e 20 maggio la città di Cosenza ospiterà presso Piazza Bilotti dalla ore 10:00 alle ore 19:00 la quinta edizione della Giornata... Leggi tutto...
Immagine
“Il Borgo dei Borghi”: Altomonte si classifica all’11° posto
Lunedì 09 Aprile 2018
Altomonte – Anche quest’anno il “Kilimangiaro” come consuetudine ha attraversato per tutta la stagione in lungo e largo la nostra penisola in... Leggi tutto...
Immagine
Scala Coeli. Il sindaco: “Ingiusto danno all’immagine, azioni legali a tutela del paese”
Lunedì 09 Aprile 2018
Scala Coeli - «Pronto a costituirmi in giudizio a tutela e a difesa dell’immagine della comunità». Il Sindaco Giovanni Matalone (foto) denuncia... Leggi tutto...
Immagine
Calabresi di Roma. Il Vescovo dell’Eparchia di Lungro al presepe dei Papi
Martedì 12 Dicembre 2017
Roma - Come ogni anno Roma Capitale si prepara a rendere omaggio ai tanti calabresi di Roma, e quest’anno in maniera molto più particolare, per... Leggi tutto...
Immagine
Klaus Algieri rieletto per acclamazione presidente di Confcommercio Cosenza
Martedì 12 Dicembre 2017
Cosenza - Klaus Algieri rieletto per acclamazione presidente di Confcommercio Cosenza. Secondo mandato consecutivo alla guida della Confederazione... Leggi tutto...
Immagine
Artigianato in Fiera: lo stand della Calabria batte il record di presenze del 2016
Martedì 12 Dicembre 2017
Si è chiusa con un grande successo di pubblico la 22esima edizione di Artigiano in Fiera, manifestazione che si è confermata ancora una volta il... Leggi tutto...
Immagine
Cosenza. Arrestato per detenzione e spaccio di hashish e cocaina
Sabato 02 Dicembre 2017
Cosenza - I Carabinieri della Compagnia di Cosenza proseguono nel lavoro di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nel capoluogo bruzio.... Leggi tutto...
Immagine
San Marco A. Frantoio scaricava sul terreno le acque reflue di lavorazione. Sequestrato
Sabato 02 Dicembre 2017
San Marco A. - Continua incessantemente l’attivita preventiva e repressiva svolta dai carabinieri della Compagnia di San Marco Argentano... Leggi tutto...
Immagine
Cosenza. La gestione del territorio dopo gli incendi boschivi
Venerdì 01 Dicembre 2017
Cosenza - Il Comando Carabinieri Tutela Forestale ha organizzato per il 5 dicembre 2017 con inizio alle ore 9.30 presso l’Aula Magna dell’Unical... Leggi tutto...
Immagine
Sentenza l’Ora della Calabria. Slc Cgil: «Giustizia per tutti?»
Venerdì 01 Dicembre 2017
Cosenza - «Una delle pagine più brutte della storia dell’editoria calabrese». Così viene definita dalla segreteria della Slc Cgil Calabria la... Leggi tutto...
Immagine
Precari Cnr, a Cosenza occupata la sede dell’Area della Ricerca
Venerdì 01 Dicembre 2017
Cosenza - Da stamattina, i Precari del CNR della Calabria occupano la sede CNR-Area della ricerca di Cosenza, protestando contro la scarsa... Leggi tutto...
Immagine
Le competenze giuridico-amministrative del personale scolastico. Se ne parla a Cosenza
Venerdì 01 Dicembre 2017
Cosenza - È in programma per mercoledì 6 dicembre 2017 alle 9.30, nel Salone degli Stemmi della Provincia di Cosenza, il seminario di legislazione... Leggi tutto...
Immagine
Un ponte tra l’Umbria e la Calabria fra storia, cultura, eccellenze enogastronomiche
Venerdì 01 Dicembre 2017
Cosenza - Il Vice Presidente della Provincia di Cosenza, Mario Bartucci, ha accolto oggi nello splendido Palazzo di Piazza XV Marzo, una delegazione... Leggi tutto...
Banner
Banner
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOGGI1087
mod_vvisit_counterIERI2558
mod_vvisit_counterQUESTA SETTIMANA1087
mod_vvisit_counterSETTIMANA SCORSA12115
mod_vvisit_counterQUESTO MESE50035
mod_vvisit_counterMESE SCORSO67896
mod_vvisit_counterDal 9\01\20171602317

We have: 61 guests online
Il tuo IP: 54.225.32.164
 , 
Oggi: 23 Lug, 2018