Lavoratori LSU-LPU. I sindacati: “La Regione mantenga gli impegni presi”

Lavoratori LSU-LPU. I sindacati: “La Regione mantenga gli impegni presi”

Share

La vertenza relativa al precariato pubblico storico è certamente  complessa e difficile, raggiungere un accordo che provi a dare soluzioni ai diversi bacini (legge 1, legge 40, ex art 7, legge 15,  Lsu e Lpu) sembrava una chimera, ma l'impegno e l'azione unitaria di Nidil Cgil, Felsa Cisl e Uiltemp@ UIL  hanno premesso che si raggiungessero risultati importanti. Eppure spesso assistiamo ad accordi firmati che restano sulla carta o che impiegano troppo tempo a trasformarsi in atti ammnistrativi da parte della Regione e dell'Assessorato al Lavoro. Sui precari della Legge regionale  40,  è  stato trovato un accordo importante che ha permesso di dare soluzione ad una situazione che si trascinava da anni,  eppure siamo ancora   in attesa della firma e della  pubblicazione  del decreto di avvio dei lavoratori e non vorremmo che i ritardi derivassero da problemi sulla copertura finanziaria, che è  sempre  propedeutica alla approvazione di ogni legge che preveda un impegno di spesa, e che farebbero assumere  a questa vertenza i contorni di una farsa inaccettabile. Il disciplinare di utilizzo  (Carta dei Diritti) dei lavoratori della Legge 15 firmato dalle Organizzazioni  sindacali e dall’Assessorato a Luglio dello scorso anno, per una serie di incomprensibili e strumentali  rilievi e diverse versioni di bozze, giace sul tavolo dell'Assessore Regionale al Lavoro  da quasi un anno, e sulla operazione di omogeneizzazione oraria  con gli altri bacini di precariato, l'incertezza che regna non lascia presagire nulla di buono . Sui lavoratori ex art.7 , in carico a Calabria Lavoro, restano aperte le problematiche sulla sospensione  operata per alcuni di loro, che rischia  di sottrarre quote salariali, e di costringere i lavoratori a  serrate articolazioni orarie giornaliere  necessarie per recuperare le ore che i lavoratori, tutti con contratto part time, non hanno potuto svolgere per cause non imputabili alla loro volontà. Occorre che il Presidente, per le prerogative di sua competenza, si faccia carico di dare un indispensabile impulso alla azione amministrativa della Giunta sulle vertenze in atto che riguardano il precariato. È necessario imprimere una decisa e risolutiva  accelerazione rispetto ai decreti e agli atti in attesa di pubblicazione. Anche i migliori accordi se disattesi si trasformano in pessimi biglietti da visita. E non era certo con queste intenzioni che si era presentata questo Presidente e la sua Giunta. Abbiamo guardato, insieme a i lavoratori,  ai precari, ai disoccupati  ed ai giovani con fiducia e speranza e ci aspettavamo un cambio di passo ed una azione politica ed amministrativa che guardasse alle fasce più  deboli ed esposte alla crisi, siamo rimasti finora però  delusi. Le inefficienze dell’apparato politico regionale pesano sulle spalle di quanti attendono soluzioni che tardano ad arrivare. Mentre si resta sempre in attesa di un Piano per il Lavoro vero, serio che vada oltre gli annunci e le buone intenzioni. Fatto di investimenti e di incentivi alla occupazione stabile e dignitosa. Sulla questione LSU-LPU, consapevoli che la Legge Madia, nella versione circolata, non da soluzione alle legittime aspettative di stabilizzazione, stiamo lavorando con impegno  e determinazione, ad ogni livello istituzionale, in sinergia  con la deputazione parlamentare calabrese del PD per far inserire la specificità e l'unicità  calabrese derivante dalla legge 147 / 2013. Alla “Riforma Madia” dovrebbe essere aggiunto, con ogni probabilità all’art.20, un comma che contenga e renda organiche  le  necessarie ed indispensabili deroghe contenute nell’ art.1 comma 207 della legge 147 del 2013 che ha avviato, attraverso la contrattualizzazione, il percorso di stabilizzazione degli LSU-LPU calabresi. II percorso di stabilizzazione, che varrà ovviamente per tutte le regioni, potrebbe partire proprio dal modello calabrese, basandosi quindi sulla compartecipazione di fondi ministeriali e regionali. Seguiamo con attenzione il percorso legislativo ed amministrativo che le istituzioni interessate: Governo e Regione debbono mettere in atto. Pronti, nel momento in cui le istituzioni dovessero mostrarsi sorde alle istanze del Sindacato e dei lavoratori LSU e LPU calabresi, a mettere in campo con determinazione ogni forma di iniziativa di lotta e di mobilitazione.

 

Cimino (Nidil CGIL),    Barletta  (FeLSA CISL), Petrassi UilTemp@ UIL

AUDIONOTIZIE da Cosenza e provincia

L'APPROFONDIMENTO CALABRIA

RADIO GIORNALE COSENZA E PROVINCIA

Meteo Calabria

DA COSENZA E PROVINCIA

Immagine
Cariati. Aumento tassa sui rifiuti, la sindaca: “Necessario passo indietro della Regione”
Lunedì 04 Settembre 2017
Cariati - «Mi auguro che il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, come egli stesso ha dichiarato, convochi a brevissimo l’assemblea... Leggi tutto...
Immagine
Cosenza. Il 7 settembre lo spettacolo Bruzio Partenopeo, presso la sede di “Villa Rendano”
Lunedì 04 Settembre 2017
Cosenza - La Fondazione Attilio e Elena Giuliani “Onlus” è lieta di patrocinare, in collaborazione con l’associazione “La Terra di Piero... Leggi tutto...
Immagine
Cariati. Arte, musica e spettacolo: Oggi (19 agosto) il “Giro di mezzanotte”
Sabato 19 Agosto 2017
Cariati - Si terrà oggi, sabato 19 agosto, la 13esima edizione del Giro di Mezzanotte. Il centro storico di Cariati, a partire dalle 21:30, si... Leggi tutto...
Immagine
Cropalati. 72 mila euro per nove lavoratori in mobilità
Sabato 12 Agosto 2017
Cropalati - È partito ieri, venerdì 11 agosto, il progetto per lavoratori in mobilità che coinvolge nove cittadini cropalatesi. Grazie a un... Leggi tutto...
Immagine
Castrolibero. “Chi è di scena” 2017: conclusa la rassegna del Teatro amatoriale
Venerdì 04 Agosto 2017
Castrolibero - Procede la rassegna “Chi è di scena” promossa dal Comune di Castrolibero nell’ambito delle attività culturali dell’estate... Leggi tutto...
Immagine
Scienze dell'Educazione dell'Unical pronta a formare i nuovi pedagogisti e gli educatori socio-pedag...
Martedì 01 Agosto 2017
Rende - Il corso di laurea triennale in Scienze dell’Educazione (Classe di Laurea L 19) dell’Università degli Studi della Calabria, Dipartimento... Leggi tutto...
Immagine
Cariati. Adeguamento sismico delle scuole. La sindaca: “Sul finanziamento la minoranza dice il fal...
Martedì 01 Agosto 2017
Cariati - Qualche giorno fa il gruppo Pd di minoranza del consiglio comunale di Cariati ha diffuso un comunicato nel quale si asserisce che gli... Leggi tutto...
Immagine
Montalto U. Liberati in natura uccelli rapaci curati al CRAS, con l’ausilio della Polizia Provinci...
Martedì 01 Agosto 2017
Montalto U. - Hanno nuovamente spiccato il volo, dopo essere stati soccorsi dal CIPR (Centro Italiano Protezione Rapaci) e curati presso l’annesso... Leggi tutto...
Immagine
Sangineto. Miss Italia 2017. È Sara Trinchese la prima classificata con la fascia Miss Miluna
Lunedì 31 Luglio 2017
Sangineto - È Sara Trinchese (con il numero 10), la prima classificata con la fascia Miss Miluna - Castello music club, eletta nella tappa che si è... Leggi tutto...
Immagine
L’Ecolabel Ue entra anche nelle scuole calabresi: Accordo Urpacal – Ufficio Scolastico Regionale
Mercoledì 19 Luglio 2017
Diffondere tra le famiglie calabresi la conoscenza dell’Ecolabel UE - Marchio europeo di qualità ambientale dei prodotti e servizi disciplinato... Leggi tutto...
Immagine
Presentato a Rende il Piano Emergenza Comunale. Le dichiarazioni di Manna Tansi e Crisci
Venerdì 14 Luglio 2017
Rende - "La sinergia tra comune, università e protezione civile siano esempio anche nel silenzio di altre istituzioni": così Marcello Manna in... Leggi tutto...
Immagine
Dinapoli (Pd): “Cannavino, l’Anas si assuma la responsabilità di riaprire la vecchia SS.107”
Venerdì 14 Luglio 2017
Celico - “E’ inconcepibile che un ente importante come l’Anas, chiamato ad affrontare e risolvere definitivamente le problematiche strutturali... Leggi tutto...
Immagine
Cosenza. Un feeling memorabile fra Gabbani e la città
Giovedì 13 Luglio 2017
Cosenza - "E state. Lì dove siete, com'è che state? Ci state bene? E state!". E sono state oltre diecimila le voci che ieri sera hanno cantato... Leggi tutto...
Immagine
Il grande sassofonista francese Michel Supera in Piazza del Popolo di Mirto Crosia
Martedì 11 Luglio 2017
Mirto Crosia – Mercoledì 12 luglio 2016, organizzato da AMA Calabria con il sostegno del MiBACT, della Regione Calabria e della SIAE fondi... Leggi tutto...
Immagine
Cariati. Sanità: la minoranza abbandona il consiglio comunale
Venerdì 30 Giugno 2017
Cariati - Si è tenuto ieri a Cariati un consiglio comunale che aveva come unico punto all'ordine del giorno la situazione sanitaria locale. La... Leggi tutto...
Immagine
Rende. Fino a metà luglio la mostra fotografica "Unical Collage"
Venerdì 23 Giugno 2017
Rende - Rimarrà aperta fino a metà luglio, presso il foyer del Teatro Auditorium Unical, la mostra fotografica “Unical collage - 10 metri di... Leggi tutto...
Banner
Banner
Banner
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOGGI365
mod_vvisit_counterIERI1631
mod_vvisit_counterQUESTA SETTIMANA1996
mod_vvisit_counterSETTIMANA SCORSA12926
mod_vvisit_counterQUESTO MESE59061
mod_vvisit_counterMESE SCORSO47805
mod_vvisit_counterDal 9\01\2017796280

We have: 85 guests online
Il tuo IP: 54.158.21.176
 , 
Oggi: 26 Set, 2017