Lavoratori LSU-LPU. I sindacati: “La Regione mantenga gli impegni presi”

Lavoratori LSU-LPU. I sindacati: “La Regione mantenga gli impegni presi”

Share

La vertenza relativa al precariato pubblico storico è certamente  complessa e difficile, raggiungere un accordo che provi a dare soluzioni ai diversi bacini (legge 1, legge 40, ex art 7, legge 15,  Lsu e Lpu) sembrava una chimera, ma l'impegno e l'azione unitaria di Nidil Cgil, Felsa Cisl e Uiltemp@ UIL  hanno premesso che si raggiungessero risultati importanti. Eppure spesso assistiamo ad accordi firmati che restano sulla carta o che impiegano troppo tempo a trasformarsi in atti ammnistrativi da parte della Regione e dell'Assessorato al Lavoro. Sui precari della Legge regionale  40,  è  stato trovato un accordo importante che ha permesso di dare soluzione ad una situazione che si trascinava da anni,  eppure siamo ancora   in attesa della firma e della  pubblicazione  del decreto di avvio dei lavoratori e non vorremmo che i ritardi derivassero da problemi sulla copertura finanziaria, che è  sempre  propedeutica alla approvazione di ogni legge che preveda un impegno di spesa, e che farebbero assumere  a questa vertenza i contorni di una farsa inaccettabile. Il disciplinare di utilizzo  (Carta dei Diritti) dei lavoratori della Legge 15 firmato dalle Organizzazioni  sindacali e dall’Assessorato a Luglio dello scorso anno, per una serie di incomprensibili e strumentali  rilievi e diverse versioni di bozze, giace sul tavolo dell'Assessore Regionale al Lavoro  da quasi un anno, e sulla operazione di omogeneizzazione oraria  con gli altri bacini di precariato, l'incertezza che regna non lascia presagire nulla di buono . Sui lavoratori ex art.7 , in carico a Calabria Lavoro, restano aperte le problematiche sulla sospensione  operata per alcuni di loro, che rischia  di sottrarre quote salariali, e di costringere i lavoratori a  serrate articolazioni orarie giornaliere  necessarie per recuperare le ore che i lavoratori, tutti con contratto part time, non hanno potuto svolgere per cause non imputabili alla loro volontà. Occorre che il Presidente, per le prerogative di sua competenza, si faccia carico di dare un indispensabile impulso alla azione amministrativa della Giunta sulle vertenze in atto che riguardano il precariato. È necessario imprimere una decisa e risolutiva  accelerazione rispetto ai decreti e agli atti in attesa di pubblicazione. Anche i migliori accordi se disattesi si trasformano in pessimi biglietti da visita. E non era certo con queste intenzioni che si era presentata questo Presidente e la sua Giunta. Abbiamo guardato, insieme a i lavoratori,  ai precari, ai disoccupati  ed ai giovani con fiducia e speranza e ci aspettavamo un cambio di passo ed una azione politica ed amministrativa che guardasse alle fasce più  deboli ed esposte alla crisi, siamo rimasti finora però  delusi. Le inefficienze dell’apparato politico regionale pesano sulle spalle di quanti attendono soluzioni che tardano ad arrivare. Mentre si resta sempre in attesa di un Piano per il Lavoro vero, serio che vada oltre gli annunci e le buone intenzioni. Fatto di investimenti e di incentivi alla occupazione stabile e dignitosa. Sulla questione LSU-LPU, consapevoli che la Legge Madia, nella versione circolata, non da soluzione alle legittime aspettative di stabilizzazione, stiamo lavorando con impegno  e determinazione, ad ogni livello istituzionale, in sinergia  con la deputazione parlamentare calabrese del PD per far inserire la specificità e l'unicità  calabrese derivante dalla legge 147 / 2013. Alla “Riforma Madia” dovrebbe essere aggiunto, con ogni probabilità all’art.20, un comma che contenga e renda organiche  le  necessarie ed indispensabili deroghe contenute nell’ art.1 comma 207 della legge 147 del 2013 che ha avviato, attraverso la contrattualizzazione, il percorso di stabilizzazione degli LSU-LPU calabresi. II percorso di stabilizzazione, che varrà ovviamente per tutte le regioni, potrebbe partire proprio dal modello calabrese, basandosi quindi sulla compartecipazione di fondi ministeriali e regionali. Seguiamo con attenzione il percorso legislativo ed amministrativo che le istituzioni interessate: Governo e Regione debbono mettere in atto. Pronti, nel momento in cui le istituzioni dovessero mostrarsi sorde alle istanze del Sindacato e dei lavoratori LSU e LPU calabresi, a mettere in campo con determinazione ogni forma di iniziativa di lotta e di mobilitazione.

 

Cimino (Nidil CGIL),    Barletta  (FeLSA CISL), Petrassi UilTemp@ UIL

AUDIONOTIZIE da Cosenza e provincia

L'APPROFONDIMENTO CALABRIA

RADIO GIORNALE COSENZA E PROVINCIA

Meteo Calabria

DA COSENZA E PROVINCIA

Immagine
Calabresi di Roma. Il Vescovo dell’Eparchia di Lungro al presepe dei Papi
Martedì 12 Dicembre 2017
Roma - Come ogni anno Roma Capitale si prepara a rendere omaggio ai tanti calabresi di Roma, e quest’anno in maniera molto più particolare, per... Leggi tutto...
Immagine
Klaus Algieri rieletto per acclamazione presidente di Confcommercio Cosenza
Martedì 12 Dicembre 2017
Cosenza - Klaus Algieri rieletto per acclamazione presidente di Confcommercio Cosenza. Secondo mandato consecutivo alla guida della Confederazione... Leggi tutto...
Immagine
Artigianato in Fiera: lo stand della Calabria batte il record di presenze del 2016
Martedì 12 Dicembre 2017
Si è chiusa con un grande successo di pubblico la 22esima edizione di Artigiano in Fiera, manifestazione che si è confermata ancora una volta il... Leggi tutto...
Immagine
Cosenza. Arrestato per detenzione e spaccio di hashish e cocaina
Sabato 02 Dicembre 2017
Cosenza - I Carabinieri della Compagnia di Cosenza proseguono nel lavoro di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nel capoluogo bruzio.... Leggi tutto...
Immagine
San Marco A. Frantoio scaricava sul terreno le acque reflue di lavorazione. Sequestrato
Sabato 02 Dicembre 2017
San Marco A. - Continua incessantemente l’attivita preventiva e repressiva svolta dai carabinieri della Compagnia di San Marco Argentano... Leggi tutto...
Immagine
Cosenza. La gestione del territorio dopo gli incendi boschivi
Venerdì 01 Dicembre 2017
Cosenza - Il Comando Carabinieri Tutela Forestale ha organizzato per il 5 dicembre 2017 con inizio alle ore 9.30 presso l’Aula Magna dell’Unical... Leggi tutto...
Immagine
Sentenza l’Ora della Calabria. Slc Cgil: «Giustizia per tutti?»
Venerdì 01 Dicembre 2017
Cosenza - «Una delle pagine più brutte della storia dell’editoria calabrese». Così viene definita dalla segreteria della Slc Cgil Calabria la... Leggi tutto...
Immagine
Precari Cnr, a Cosenza occupata la sede dell’Area della Ricerca
Venerdì 01 Dicembre 2017
Cosenza - Da stamattina, i Precari del CNR della Calabria occupano la sede CNR-Area della ricerca di Cosenza, protestando contro la scarsa... Leggi tutto...
Immagine
Le competenze giuridico-amministrative del personale scolastico. Se ne parla a Cosenza
Venerdì 01 Dicembre 2017
Cosenza - È in programma per mercoledì 6 dicembre 2017 alle 9.30, nel Salone degli Stemmi della Provincia di Cosenza, il seminario di legislazione... Leggi tutto...
Immagine
Un ponte tra l’Umbria e la Calabria fra storia, cultura, eccellenze enogastronomiche
Venerdì 01 Dicembre 2017
Cosenza - Il Vice Presidente della Provincia di Cosenza, Mario Bartucci, ha accolto oggi nello splendido Palazzo di Piazza XV Marzo, una delegazione... Leggi tutto...
Immagine
Roggiano G. Smaltimento abusivo dei reflui da lavorazione di olive, denunciate 2 persone e sequestro...
Venerdì 01 Dicembre 2017
Roggiano G. - I carabinieri della Stazione di San Sosti, al termine di un accurato controllo, che ha permesso di accertare lo smaltimento abusivo dei... Leggi tutto...
Immagine
Il CNR-Isafom sostiene la candidatura del Parco della Sila a patrimonio dell’Unesco
Giovedì 30 Novembre 2017
Il CNR – Isafom (Istituto per i Sistemi Agricoli e Forestali del Mediterraneo), diretto dal dott. Giorgio Matteucci, sostiene convintamente la... Leggi tutto...
Immagine
Il “Serra-Quasimodo” di Cosenza prepara i profili del futuro
Giovedì 30 Novembre 2017
Cosenza - Come rendere sistematica la collaborazione tra scuola e mondo del lavoro è il tema del seminario di studi, con tavola rotonda, organizzato... Leggi tutto...
Immagine
Parte a Lamezia Terme un corso triennale di formazione in Musicoterapia
Giovedì 30 Novembre 2017
“La musicoterapia sviluppa e riabilita funzioni dell’individuo, per una migliore integrazione personale, interpersonale e per il raggiungimento... Leggi tutto...
Immagine
Rosita Paradiso al timone del Soroptimist Club di Cosenza
Martedì 28 Novembre 2017
Cosenza - All’interno dell’inaugurazione novembrina del biennio sociale 2017/2019 il testimone del club Soroptimist di Cosenza è passato da... Leggi tutto...
Immagine
Cosenza. Carabinieri. Rinvenute armi, munizioni e droga. Arrestato un 43enne
Sabato 25 Novembre 2017
Cosenza - I carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza, nell’ambito della programmata intensificazione dei controlli antidroga con il... Leggi tutto...
Banner
Banner
Banner
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOGGI2131
mod_vvisit_counterIERI2347
mod_vvisit_counterQUESTA SETTIMANA11164
mod_vvisit_counterSETTIMANA SCORSA17002
mod_vvisit_counterQUESTO MESE45350
mod_vvisit_counterMESE SCORSO87203
mod_vvisit_counterDal 9\01\20171095656

We have: 30 guests online
Il tuo IP: 54.91.16.95
 , 
Oggi: 18 Gen, 2018